Sei il visitatore n. 490443 (4)
fotogallery divisore Il canale del comunepaola
Tu sei qui Home | Progetto Home Care Premium | Prestazioni Prevalenti

Prestazioni Prevalenti

PDF  Stampa  E-mail 

- Consultazione Manuale Utente

A decorrere dal 15 giugno p.v., al fine di consentire il riconoscimento del contributo per il rimborso delle spese sostenute per il contratto di lavoro stipulato con l'assistente familiare (prestazione prevalente), è necessario accedere al sito www.inps.it, Prestazioni e servizi-Tutti i servizi, ove viene richiesto di inserire utenza e Pin.

Una volta riconosciute le credenziali, si può accedere al servizio: Gestione dipendenti pubblici; Domanda Assistenza Domiciliare (Progetto Home Care Premium) ove saranno disponibili le sezioni dedicate per:

- individuare l'assistente familiare;

- inserire indennità;

- inserire l'Iban;

- rinunciare alla prestazione prevalente e alle prestazioni integrative.

Assistente familiare

Nel caso non sia stato ancora assunto, per ottenere la prestazione prevalente è necessario che il beneficiario o il responsabile di programma assuma regolarmente l'assistente con un contratto di lavoro domestico.

Il contratto, se non respinto o annullato, comparirà nella sezione dedicata HCP e potrà essere selezionato.

Si ricorda che sarà rimborsato il corrispettivo lordo pagato all'assistente e risultante in procedura, fino al valore del beneficio HCP esposto nella sezione 'Definizione prestazione prevalente'.

Indennità

Il responsabile di programma (da identificarsi con il beneficiario oppure con il richiedente la prestazione, qualora quest'ultimo sia persona diversa dal beneficiario medesimo) deve inserire tutte le indennità percepite da beneficiario e potrà visualizzare l'importo massimo erogabile come prestazione prevalente. Entro tale limite, sarà rimborsato il corrispettivo che risulta dovuto all'assistente familiare regolarmente assunto.

lban

Al fine di consentire il pagamento mensile, è necessario inserire il codice iban di un conto corrente intestato o cointestato al beneficiario. Non sono utilizzabili libretti postali

Rinuncia

È possibile rinunciare alle prestazioni prevalenti o integrative accedendo alla sezione specifica.

Si sottolinea che se il beneficiario non vuole ottenere la prestazione prevalente basterà non selezionare alcun contratto di lavoro. Continuerà a fruire di prestazioni integrative.

Se non desidera prestazioni integrative, sarà sufficiente rifiutare il Pai, continuando a beneficiare della prestazione prevalente.

Accedendo alla sezione specifica e rinunciando si perde definitivamente il diritto sia alle prestazioni prevalenti che a quelle integrative. La rinuncia è irrevocabile

 

Le informazioni relative all'assistente familiare, all'Iban e all'eventuale rinuncia inserite entro il 5 del mese avranno effetti sulla prestazione prevalente del mese in corso. Quelle inserite dopo il 5 dispiegheranno effetti dal mese successivo.


 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente . Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie. Apri privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information